Gli sciatt

0 Commenti | Autore: Donatella Valzer

Gli sciatt sono delle gustose frittelle dalla forma tonda e con all'interno un cuore di formaggio filante.

Il nome di questo piatto tipico, servito in genere come antipasto, deriva dal dialetto valtellinese, "Sciatt" significa "Rospi", principalmente per la forma rigonfia e per il colore ambrato che questi piccoli bignè assumono dopo la loro cottura nell'olio bollente.

Oggi scopriamo la nostra ricetta di questo tipico piatto Valtellinese.


persone 4 persone difficoltà ricetta Facile tempo preparazione ricetta 15 min.


INGREDIENTI

(dosi per 4 persone)

PREPARAZIONE

In una bacinella unite tutti gli ingredienti, ad eccezione del formaggio e dell'olio, che utilizzerete per friggere.

Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto non troppo morbido (deve essere piuttosto liquido), che lascerete riposare per circa un'ora e mezza in frigorifero.

Nel frattempo tagliate il formaggio Valtellina Casera DOP a cubetti di circa due centimetri di lato ed immergeteli nella pastella, precedentemente fatta riposare.

Con l'aiuto di un cucchiaio raccogliete un cubetto di formaggio per volta, badando che sia ben ricoperto di pastella e lasciatelo cadere nell'olio bollente, portato a temperatura di circa 175°.

Fate dorare gli sciatt e scolateli con una schiumarola.

Consiglio di Gusto: cuocetene pochi alla volta per evitare che si "attacchino" assieme. Lasciateli gonfiare e colorire, scolateli e serviteli su un letto di cicoria condita.


Olé Dirupi Nebbiolo Terrazze Retiche

Chiedi informazioni compilando il form qui a lato.

OPPURE CHIAMACI AL NUMERO 380 9004444




© 2021 - Realizzazione: Ueppy.com