In Valtellina è Natale con la Bisciola

2 Commenti | Autore: Donatella Valzer

Una leggenda racconta che il dolce tipico sia nato sul finire del XVIII secolo quando Napoleone si fermò proprio in Valtellina prima di terminare la Prima Campagna d'Italia. In quell'occasione chiese ad un cuoco del posto di preparare un dolce tipico ed egli, con gli ingredienti a disposizione creo "quasi per caso" questo dolce che con il tempo è diventato una specialità tradizionale e che un tempo veniva preparato proprio in occasione del Natale.

In Valtellina si sente parlare di bisciola, o meglio "Bisciöla", di panettone valtellinese, ma anche "Pan de fich" e poi abbiamo il "Panun de Natal". Tutti sono dolci tipici della Valtellina molto simili tra loro con ingredienti come le noci, l'uvetta e i fichi.

Questo dolce è una sorta di panettoncino basso molto gustoso e ricco dei profumi della Valtellina. L'impasto viene realizzato miscelando farina bianca, farina di grano saraceno o di segale, uova, burro, lievito. Il tutto viene poi arricchito con uvetta, fichi secchi, frutta secca.

La Bisciola ha un elevato contenuto calorico e sprigiona ad ogni morso tutto il gusto degli ingredienti genuini della Valtellina.

Oggi vi proponiamo la nostra ricetta di questo dolce della tradizione con i nostri più calorosi e gustosi auguri per un Natale Dolcissimo!

Raccontateci nei commenti la vostra ricetta della bisciola, del panun, del panettone valtellinese!!!


persone 4/5 panettoncini difficoltà ricetta Facile tempo preparazione ricetta 60 min.


INGREDIENTI

(dosi per 4/5 panettoncini)

PREPARAZIONE

In una bacinella o su una spianatoia unite tutti gli ingredienti, ad esclusione del miele, e lavorateli fino ad ottenere un impasto abbastanza solido.

Formate quindi dei filoncini che inciderete con un coltellino sul dorso.

Pennellateli in superficie con il miele e spolverateli con un poco di zucchero.

Cuocete le pagnottelle in forno, già caldo, a 170°, per circa 30-40 minuti.

Bisciola della Valtellina

 

Buon Natale di Gusto!


2 Commenti

Donatella
07/06/2020 12:19:49

Ciao Gabriella, per questa ricetta abbiamo usato il lievito per dolci (non lievito di birra). Non è necessario far lievitare l'impasto ma appena pronto va messo in forno :-)

Gabriella
07/06/2020 12:13:50

Ma non si deve aspettare che il lievito faccia effetto? Mi sembra strano usare il loevito e non aspettare la lievitazione...

Lascia un commento

Indirizzo e-mail non visibile al pubblico. Tutti i campi sono obbligatori.

Chiedi informazioni compilando il form qui a lato.

OPPURE CHIAMACI AL NUMERO 380 9004444




© 2021 - Realizzazione: Ueppy.com